Termini e Condizioni

Art. 1 – Disposizioni generali

1. L’utente navigando in quest’area accede a InSharing, accessibile mediante l’url: www.insharing.net. La navigazione e la trasmissione di un ordine di acquisto sul sito comportano l’accettazione delle Condizioni e delle Politiche di Protezione dei Dati adottate dal sito stesso ivi indicate.

2. Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano alla vendita di beni ed alla fornitura di servizi con esclusivo riferimento agli acquisti effettuati sul sito conformemente alle disposizioni della Parte III, Titolo III, Capo I, Codice del Consumo (D.lgs. n. 206/05 modificato dal D.lgs. n. 21/14 e D.lgs. 70/03) da parte di


APS Centro per l’integrazione e studi interculturali  
Sede: Via Francesco Paliotti 2D, 63100 Ascoli Piceno  
Codice fiscale: 92050440442
Partita IVA: 02464670443


3. L’utente è tenuto, prima di accedere ai prodotti e servizi forniti dal sito, a leggere le presenti Condizioni Generali di Vendita che si intendono generalmente ed inequivocabilmente accettate al momento dell’acquisto.

4. Si invita l’utente a scaricare e stampare una copia del modulo d’acquisto e delle presenti Condizioni Generali di Vendita i cui termini InSharing si riserva di modificare unilateralmente e senza alcun preavviso.


Art. 2 – Oggetto

1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita disciplinano l’offerta, l’inoltro e l’accettazione di ordini d’acquisto di di bene e servizi su InSharing e non disciplinano, invece, la fornitura di servizi o la vendita di prodotti da parte di soggetti diversi dal venditore che siano presenti sul medesimo sito tramite link, banner o altri collegamenti ipertestuali.

2. Prima di inoltrare ordini ed acquistare prodotti e servizi da soggetti diversi, suggeriamo di verificare le loro condizioni di vendita.


Art. 3 – Conclusione del contratto

1. Per concludere il contratto di acquisto, sarà necessario compilare il formulario in formato elettronico e trasmetterlo seguendo le relative istruzioni.

2. In esso sono contenuti il rinvio alle Condizioni Generali di Vendita, le informazioni su ciascun servizio acquistato e le immagini di ciascun prodotto ed il relativo prezzo, i mezzi di pagamento che è possibile utilizzare, le modalità di consegna dei prodotti acquistati e i relativi costi di spedizione e consegna, un rimando alle condizioni per l’esercizio del diritto di recesso; modalità e tempi di restituzione dei prodotti acquistati. Il venditore non è responsabile dell’eventuale inadeguatezza delle rappresentazioni grafiche di prodotti mostrati qualora dovuta a ragioni tecniche, dal momento che le rappresentazioni hanno funzione meramente illustrativa.

3. Prima di concludere il contratto, sarà chiesto di confermare l’avvenuta lettura delle Condizioni Generali di Vendita comprensive dell’Informativa sul diritto di recesso e del trattamento dei dati personali.

4. Il contratto è concluso quando il venditore riceve il formulario compilato dall’utente, previa verifica della correttezza dei dati ivi contenuti.

5. L’utente sarà obbligato al pagamento del prezzo dal momento in cui la procedura di inoltro dell’ordine on line sarà conclusa. Ciò avverrà cliccando sul tasto “Effettua Ordine” alla fine della procedura guidata.

6. Concluso il contratto, il venditore prende in carico l’ordine per la sua evasione.


Art. 4 – Utenti registrati

1. Nel completare le procedure di registrazione, l’utente si obbliga a seguire le indicazioni presenti sul sito e a fornire i propri dati personali in maniera corretta e veritiera.

2. La conferma esonererà in ogni caso InSharing da ogni responsabilità circa i dati forniti dall’utente. L’ utente si obbliga a informare tempestivamente InSharing di qualsiasi variazione dei propri dati in ogni tempo comunicati.

3. Qualora poi l’utente comunichi dati non esatti o incompleti ovvero anche nel caso in cui vi sia contestazione da parte dei soggetti interessati circa i pagamenti effettuati, InSharing avrà facoltà di non attivare ovvero di sospendere il servizio fino a sanatoria delle relative mancanze.

4. In occasione della prima richiesta di attivazione di un profilo da parte dell’utente, InSharing attribuirà allo stesso nome utente ed una password. Quest’ultimo riconosce che tali identificativi costituiscono il sistema di validazione degli accessi dell’utente ai Servizi ed il solo sistema idoneo ad identificare l’utente che gli atti compiuti mediante tale accesso saranno a lui attribuiti e avranno efficacia vincolante nei suoi confronti.

5. L’utente si obbliga a mantenerne la segretezza dei suoi dati d’accesso e a custodirli con la dovuta cura e diligenza e a non cederli anche temporaneamente a terzi.


Art. 5 – Disponibilità dei prodotti

1. La disponibilità dei prodotti si riferisce alla disponibilità effettiva nel momento in cui l’utente effettua l’ordine. Tale disponibilità deve comunque essere considerata puramente indicativa perché, per effetto della contemporanea presenza sul sito di più utenti, i prodotti potrebbero essere venduti ad altri clienti prima della conferma dell’ordine.

2. Anche in seguito all’invio dell’e-mail di conferma dell’ordine potrebbero verificarsi casi di indisponibilità parziale o totale della merce. In questa eventualità, l’ordine verrà rettificato automaticamente con l’eliminazione del prodotto non disponibile e l’utente verrà immediatamente informato via e-mail.

3. Se l’utente richiede l’annullamento dell’ordine, risolvendo il contratto, InSharing rimborserà l’importo pagato entro 15 giorni a partire dal momento in cui InSharing ha avuto conoscenza della decisione del l’acquirente di risolvere il contratto.


Art. 6 – Prodotti offerti

1. InSharing commercializza: Prodotti e servizi inerenti al terzo settore

2. L’offerta è dettagliata nel nostro sito al link: https://www.insharing.net/tutti-i-prodotti-e-i-servizi/


Art. 7 – Modalità di pagamento e prezzi

1. Il prezzo dei prodotti e servizi sarà quello indicato di volta in volta sul sito, salvo laddove sussista un errore palese.

2. In caso di errore InSharing avviserà prima possibile l’acquirente consentendo la conferma dell’ordine al giusto importo ovvero l’annullamento. Non sussisterà ad ogni modo per InSharing l’obbligo di fornire quanto venduto al prezzo inferiore erroneamente indicato.

3. I prezzi del sito sono comprensivi di IVA e non includono le spese di spedizione. I prezzi possono subire variazioni in qualsiasi momento. I cambiamenti non riguardano gli ordini per i quali sia stata già inviata conferma dell’ordine.

4. Una volta selezionati i prodotti e servizi desiderati, essi saranno aggiunti al carrello. Sarà sufficiente seguire le istruzioni per l’acquisto, inserendo o verificando le informazioni richieste in ogni passaggio del processo. I dettagli dell’ordine potranno essere modificati prima del pagamento.

5. Il pagamento può essere effettuato tramite:

PayPal


Art. 8 – Consegna

1. Ciascun venditore presente in InSharing effettua spedizioni in tutto il territorio italiano, escluse lo stato di Città del Vaticano e la Repubblica di San Marino.

2. Verranno effettuate solamente consegne presso il domicilio dell’utente, fornito al momento dell’acquisto.

3. La consegna viene effettuata generalmente entro 5, o, qualora non fosse specificata alcuna data di consegna, entro il termine stimato al momento della selezione della modalità di consegna e, in ogni caso, entro il termine massimo di trenta giorni dalla data della conferma.

4. Qualora non fosse possibile effettuare la consegna, l’ordine verrà inviato al deposito. In tale evenienza, un avviso preciserà luogo in cui si trova l’ordine e le modalità con cui concordare una nuova consegna.

5. Qualora non fosse in grado di essere presente nel luogo di consegna all’orario concordato, Le chiediamo di contattarci nuovamente per concordare una nuova data di consegna.

6. Qualora la consegna non possa avere luogo per cause a noi non imputabili dopo trenta giorni dalla data in cui l’ordine è disponibile per la consegna, assumeremo che si intenda risolvere il contratto.

7. In conseguenza della risoluzione gli importi saranno restituiti, inclusi i costi di consegna con l’esclusione di eventuali costi addizionali derivanti dalla scelta di un metodo di consegna diverso dal metodo ordinario offerto senza ingiustificato ritardo e, in ogni caso, entro 15 giorni dalla data di risoluzione del contratto. Il trasporto derivante dalla risoluzione del contratto potrebbe avere costi addizionali che saranno a carico dell’acquirente.

8. Le spese di spedizione sono a carico dell’acquirente e sono evidenziate esplicitamente al momento dell’effettuazione dell’ordine.

9. I servizi forniti dalla pagina web saranno consegnati al cliente in 5 giorni e comunque entro e non oltre 30 giorni dall’acquisto effettuato sul sito.

10. I servizi saranno usufruibili online od inviati all’indirizzo email che il cliente ha fornito al momento dell’acquisto.

11. Qualora la consegna non possa avere luogo per cause non imputabili a nessuna della parti, l’utente verrà rimborsato totalmente del pagamento.


Art. 9 – Passaggio del rischio

1. I rischi relativi ai prodotti passeranno a carico dell’acquirente a partire dal momento della consegna. La proprietà dei prodotti si considera acquisita appena ricevuto il pagamento completo di tutti gli importi dovuti in relazione agli stessi, incluse le spese di spedizione, ovvero al momento della consegna, se questa avvenisse in un secondo momento.


Art. 10 – Garanzia e conformità commerciale

1. Il venditore è responsabile per qualsiasi difetto dei prodotti offerti sul sito, ivi inclusa la non conformità degli articoli ai prodotti ordinati, ai sensi di quanto disposto dalla normativa italiana.

2. Se l’acquirente ha stipulato il contratto in qualità di consumatore ovverosia qualsiasi persona fisica che agisca sul sito per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta, la presente garanzia è valida a condizione che il difetto si manifesti entro 24 mesi dalla data di consegna dei prodotti; che l’acquirente presenti reclamo formale relativamente ai difetti entro un massimo di 2 mesi dalla data in cui il difetto è stato da quest’ultimo riconosciuto; che venga compilato correttamente il modulo di reso online.

3. In caso di mancata conformità, l’utente che ha stipulato il contratto in qualità di consumatore avrà diritto ad ottenere il ripristino della conformità dei prodotti senza spese, mediante riparazione o sostituzione, ovvero di ottenere un’appropriata riduzione di prezzo ovvero la risoluzione del contratto relativamente ai beni contestati e la conseguente restituzione del prezzo.

4. Tutti i costi di restituzione per prodotti difettosi saranno sostenuti dal venditore.


Art. 11 – Recesso

1. Conformemente alle disposizioni legali in vigore, l’acquirente ha diritto di recedere dall’acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni ai sensi dell’art. 57 del D.lgs 206/2005 decorrenti dalla data di ricezione dei prodotti.

2. In caso di acquisti multipli effettuati dal l’acquirente con un solo ordine e consegnati separatamente, il termine di 30 giorni decorre dalla data di ricezione dell’ultimo prodotto.

3. L’utente che intendesse esercitare il diritto di recesso dovrà comunicarlo a InSharing tramite dichiarazione esplicita, che potrà essere trasmessa a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo:

CISI – Via Francesco Paliotti 2D, 63100 Ascoli Piceno.

L’utente potrà inoltre indicare la volontà di recedere, indicando il numero ordine e nome dell’utente, a:

info@cisi-ap.it

4. L’acquirente dovrà esercitare il diritto di recesso anche inviando una qualsiasi dichiarazione esplicita contenente la decisione di recedere dal contratto oppure alternativamente trasmettere il modulo di recesso tipo, di cui all’Allegato I, parte B, D.Lgs 21/2014 non obbligatorio.

5. La merce dovrà essere rispedita a:

All’ETS di riferimento che ha preso in carico l’ordine

6. La merce dovrà essere restituita integra, nella confezione originale, completa in tutte le sue parti e completa della documentazione fiscale annessa. Fatta salva la facoltà di verificare il rispetto di quanto sopra, il sito provvederà a rimborsare l’importo dei prodotti oggetto del recesso entro un termine massimo di 5 giorni eventuali costi di spedizione sostenuti dall’utente.

7. I costi sostenuti per la restituzione della merce saranno a carico dell’utente.

8. Come previsto dall’art. 56 comma 3 del D.Lgs 206/2005, modificato dal D.lgs 21/2014, il sito può sospendere il rimborso fino al ricevimento dei beni oppure fino all’avvenuta dimostrazione da parte del l’acquirente di aver rispedito i beni.

9. Non si applicherà il diritto al recesso nel caso in cui i servizi e prodotti di InSharing sono inclusi nelle categorie dell’art. 59 del D.Lgs 206/2005.

10. Il sito eseguirà il rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento scelto dal l’acquirente in fase di acquisto. Nel caso di pagamento effettuato con bonifico, e qualora l’utente intenda esercitare il proprio diritto di recesso, dovrà fornire le coordinate bancarie: IBAN, SWIFT e BIC necessari all’effettuazione del rimborso.



Art. 12 – Trattamento dei dati


1. I dati del l’acquirente sono trattati conformemente a quanto previsto dalla normativa in materia di protezione dei dati personali, come specificato nell’apposita sezione contenente l’informativa ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE 2016/679 (Privacy Policy).



Art. 13 – Clausola di salvaguardia


1. Nell’ipotesi in cui una delle clausole delle presenti Condizioni Generali di Vendita fosse nulla per qualsivoglia motivo ciò non comprometterà in nessun caso la validità e il rispetto delle altre disposizioni figuranti nelle presenti Condizioni Generali di Vendita.



Art. 14 – Contatti


1. Ogni richiesta di informazione potrà essere inviata via mail al seguente indirizzo info@cisi-ap.it, via telefono al seguente recapito telefonico: 3337828003, e via posta al seguente indirizzo:

Associazione di promozione sociale Centro per l’Integrazione e Studi interculturali – CISI – Via Francesco Paliotti 2D, 63100 Ascoli Piceno



Art. 15 – Legge applicabile e foro competente


1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono disciplinate dal diritto italiano ed interpretate in base ad esso, fatta salva qualsiasi diversa norma imperativa prevalente del paese di residenza abituale del l’acquirente. Di conseguenza l’interpretazione, esecuzione e risoluzione delle Condizioni Generali di Vendita sono soggette esclusivamente alla legge Italiana.

2. Eventuali controversie inerenti e/o conseguenti alle stesse dovranno essere risolte in via esclusiva dall’autorità giurisdizionale Italiana. In particolare, qualora l’utente rivesta la qualifica di Consumatore, le eventuali controversie dovranno essere risolte dal tribunale del luogo di domicilio o residenza dello stesso in base alla legge applicabile.



Le presenti condizioni sono state redatte in data 31/01/2022.

Carta dei valori

 Condividere informazioni, professionalità, valori e competenze all’interno del terzo settore e renderli più espliciti alla comunità: questa è la grande sfida che si trovano ad affrontare oggi le organizzazioni del terzo settore. 

La spinta arriva anche dalla Riforma che ha impresso un forte stimolo al variegato mondo delle organizzazioni trasformandole in enti del terzo settore e riconoscendogli un settore specifico. 

La Riforma, che prevede nuove opportunità ma anche obblighi rispetto all’organizzazione stessa degli enti, con i suoi decreti attuativi arriva in un momento particolarmente importante per le comunità in cui i valori sociali assumono ancora più forza. 

La pandemia ha segnato fortemente le nostre vite e ha marcato con più forza le disuguaglianze, evidenziando il ritardo digitale del nostro Paese. 

La piattaforma InSharing nasce proprio per ridurre questo ritardo e per trovare un luogo in cui identificarsi anche per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, creando una vetrina in cui tutti gli enti trovano spazio per raccontarsi e per mostrare i propri servizi. In linea con gli obiettivi dell’ONU, la piattaforma vuole generare nuove opportunità di lavoro e sostenere lo sviluppo di economie etiche e civili sostenendo e promuovendo i servizi promossi dal mondo del Terzo Settore. 

La capacità di innovare e creare uno strumento digitale che sia utile al terzo settore va anche nella direzione di rispondere ai requisiti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che ha tra i suoi pilastri proprio la spinta alla digitalizzazione. 

Inoltre, la piattaforma vuole generare un impatto positivo sul territorio e vuole rappresentare una forma di aggregazione e valorizzazione innovativa del mondo del terzo settore. 

Questa piattaforma garantirà il principio di massima trasparenza e permetterà a tutti gli enti che hanno aderito di promuovere le loro iniziative e i valori fondanti della loro costituzione. 

InSharing vuole mettere in rete tutte le realtà che si impegnano quotidianamente per l’affermazione dei valori della giustizia sociale e della lotta alle disuguaglianze, e per la costruzione di una comunità più equa e sostenibile, e dare loro maggiore forza. 

Per tutto questo, possono aderire alla Piattaforma InSharing solo ed esclusivamente Enti del Terzo Settore a cui chiediamo di: 

1) Impegnarsi per la promozione e rispetto di quanto annunciato dalla Riforma del Terzo Settore e quindi nell’attuazione degli obblighi previsti; 

2) Sostenere e praticare quanto stabilito dai 17 goals dell’Agenda 2030 dell’ONU; 

3) Mettere in rete solo ed esclusivamente servizi, prodotti e iniziative che rispettino i principi di solidarietà, equità e giustizia sociale; 

4) Riconoscere, rispettare e difendere la dignità delle persone e impegnarsi per il rafforzamento tra la comunità e il territorio in cui si opera; 

5) Non fare pubblicità menzognera ma descrivere i propri prodotti e servizi in maniera puntuale evitando di trarre in inganno il compratore. Non attuare pratiche commerciali scorrette o che possano creare danno al consumatore; 

6) Ritenere essenziale la legalità e la trasparenza in tutta la loro attività e particolarmente nella raccolta e nell’uso corretto dei fondi e nella formazione dei bilanci. 

Adesione Contrattuale dell'ETS

  • Cisi ha ideato e attivato la piattaforma digitale “INSHARING.NET” (di seguito anche “Piattaforma”) cui è possibile accedere tramite il sito www.insharing.net (di seguito il “Sito”) che consentirà di mettere in contatto venditori e acquirenti per la compravendita di beni e/o servizi attraverso la modalità “on line” (di seguito anche “Vetrina digitale”).
  • Cisi ha il pieno utilizzo della Piattaforma per l’Italia.
  • Cisi è il proprietario del sito internet www.insharing.net che opera come piattaforma per offrire ai propri aderenti l’utilizzo di spazi pubblicitari ed altri servizi presenti nel sito, al fine di effettuare promozioni, offerte, vendite on line di prodotti e servizi del terzo settore.
  • Possono diventare venditori all’interno della piattaforma solo ed unicamente le associazioni e gli enti operanti nel terzo settore.
  • I venditori che intendono accedere alla piattaforma e aderire alla vetrina digitale devono sottoscrivere il presente contratto ed approvarne i termini e le condizioni che disciplinano il servizio di accesso e utilizzo della piattaforma, il servizio di adesione alla vetrina digitale ed il servizio di vendita, in esso contenuti.
  • Cisi in qualità di gestore della piattaforma per l’Italia è e rimane sempre comunque estranea al contratto di acquisto concluso sulla vetrina digitale tra venditore e acquirente.
  • La sottoscrizione del contratto da parte di CISI sarà vincolata alla verifica formale dei documenti che consentano di costatare l’appartenenza del richiedente alla categoria Ente del Terzo settore e al rispetto della carta dei valori allegata al presente. Qualora dovesse mancare uno dei requisiti sarà cura di CISI comunicare le motivazioni della mancata sottoscrizione per mezzo email/PEC.
  • Qualora Cisi intenda accettare la richiesta di adesione formulata dal venditore con la sottoscrizione del presente contratto (quindi il contratto risulta perfezionato, come da articolo 12), la stessa procederà con l’abilitazione delle funzionalità di gestione del servizio direttamente sulla piattaforma. Tale abilitazione verrà comunicata per mezzo email/pec.

Tutto quanto sopra premesso, attraverso la sottoscrizione del presente documento, il venditore

Richiede di concludere

con Cisi con sede legale in Ascoli Piceno, Via F. Paliotti 2/D, il presente contratto avente ad oggetto l’accesso del venditore alla piattaforma, l’adesione del venditore a InSharing.net e l’utilizzo da parte del venditore della piattaforma, dei servizi della stessa e del servizio di vendita (Cisi e il venditore, cumulativamente, le “parti” o singolarmente la “parte”), alle seguenti condizioni:

  1. il venditore dichiara espressamente di non rivestire lo status di consumatore e di essere operatore del terzo settore e che i beni e i servizi offerti nella vetrina digitale rispettino la Carta dei Valori (leggi sopra);
  1. il venditore si impegna ad operare all’interno della piattaforma secondo elevati standard di correttezza e professionalità, nonché a far fronte in modo tempestivo e diligente a tutti gli obblighi e agli impegni derivanti dai contratti stipulati nella vetrina digitale;
  1. il venditore si impegna a rispettare integralmente le condizioni di adesione di cui agli artt. 1 e 2 per l’intero termine di validità del contratto. Cisi si riserva espressamente il diritto di procedere alla verifica del rispetto delle condizioni di adesione, richiedendo ulteriori informazioni al venditore;
    1. ove le condizioni di adesione non siano rispettate dal venditore al momento della stipula del presente contratto o successivamente – ovvero lo stesso faccia dichiarazioni false in merito alle stesse – Cisi si riserva il diritto di risolvere il presente contratto con effetti immediati e di oscurare la relativa pagina, salvo in ogni caso il diritto al risarcimento del danno. Cisi si riserva il diritto di intraprendere azioni legali nei confronti del venditore qualora la mancanza delle suddette condizioni in capo allo stesso, ovvero la falsità nelle dichiarazioni rese da esso, cagionino o possano cagionare danni, diretti o indiretti, anche all’immagine, a Cisi o alla vetrina digitale;
    2. Cisi non assume alcuna responsabilità o garanzia in merito al rispetto, da parte di ciascun venditore, delle condizioni previste dai precedenti artt. 1 e 2, riservandosi di proporre ogni azione legale che verrà considerata opportuna in caso di inottemperanza delle prescrizioni citate;
  1. il collegamento alla vetrina digitale avviene tramite accesso da rete telematica, attraverso la connessione al sito. Tale collegamento è operativo tutti i giorni della settimana, per 24 ore al giorno. Per visualizzare correttamente le pagine del sito è necessaria una valida connessione internet e l’utilizzo di un browser; non è consentito l’accesso off-line. Ove il venditore non sia dotato della configurazione minima, Cisi non garantirà l’accesso corretto alla vetrina digitale ed ai suoi servizi. I costi di connessione alla rete telematica, nonché quelli relativi alle apparecchiature informatiche, telematiche, programmi software e a ogni altro strumento o supporto necessario al venditore per adeguare le proprie strumentazioni e collegarsi alla vetrina digitale, sono a totale carico del venditore stesso;
    1. il venditore prende atto che Cisi non risponde di qualsivoglia danno, diretto o indiretto, incidentale o consequenziale, compresi il mancato guadagno, perdite di opportunità commerciali e tutto quanto possa derivare al venditore stesso in conseguenza della mancata adozione della configurazione minima richiesta nell’articolo precedente;
  1. il sito web è integralmente gestito da CISI. L’effettuazione di operazioni di manutenzione che impediranno il collegamento sarà tempestivamente comunicata da CISI ai venditori mediante pubblicazione di avviso sul sito, salvo il caso in cui si rendano necessari interventi che, per la

loro particolare urgenza, non consentano di dare il menzionato preavviso. In ogni caso nessun danno, effettivo o potenziale, potrà essere richiesto a CISI;

  1. l’accesso alla vetrina digitale avviene mediante collegamento telematico al sito. Ogni venditore accederà alla vetrina digitale utilizzando user ID, password e ulteriori ed eventuali strumenti di identificazione personale forniti. Dopo aver compilato il form di registrazione CISI provvederà ad inviare all’indirizzo di posta elettronica certificata fornito dal venditore una e-mail contenente un link finalizzato alla conferma di avvenuta registrazione alla piattaforma. Il venditore provvederà a inviare il contratto di adesione alla piattaforma, compiutamente sottoscritto (digitalmente e/o con firma autografa del legale rappresentante accompagnata da apposizione del timbro), unitamente a copia del documento d’identità e del codice fiscale del sottoscrittore/legale rappresentante p.t.;
    1. il venditore è pienamente consapevole del fatto che la conoscenza degli strumenti di identificazione personale da parte di terzi soggetti potrebbe consentire agli stessi l’accesso alla vetrina digitale, la pubblicazione di prodotti o servizi, la conclusione di contratti ed altre operazioni in nome del venditore, nonché l’accesso a tutte le notizie, informazioni e dati presenti sulla vetrina digitale stesso. Di conseguenza il venditore si impegna a mantenere segreti i suddetti strumenti, sollevando sin d’ora CISI da qualsivoglia responsabilità per abusivo o illegittimo utilizzo da parte di terzi delle proprie credenziali;
    2. il venditore è responsabile di ogni danno derivante all’e-marketer ed alle altre imprese aderenti dalla conoscenza e dall’utilizzo degli strumenti di identificazione personale da parte di soggetti terzi o di altre imprese aderenti;
    3. CISI non assume alcuna responsabilità nei confronti del venditore in relazione ai danni che allo stesso possano derivare dall’accesso non consentito da parte di soggetti terzi alla vetrina digitale.
  1. salvo quanto stabilito all’articolo precedente, la password può essere modificata dal venditore in qualsiasi momento; per ragioni di sicurezza, lo stesso si impegna a provvedere immediatamente alla modifica della password ogniqualvolta ciò sarà richiesto da CISI. Il venditore si obbliga a sostituire immediatamente la password in caso di smarrimento o furto della stessa, nonché non appena apprenda che soggetti terzi o imprese aderenti ne sono venuti a conoscenza, informando immediatamente CISI dell’accaduto;
    1. CISI non assume alcuna responsabilità nei confronti del venditore in relazione ai danni che allo stesso possano derivare dall’accesso non consentito da parte di soggetti terzi alla vetrina digitale;
  1. L’adesione alla vetrina digitale e la fruizione dei servizi ad esso connessi è gratuito per il venditore per tutta la durata del contratto, fatto salvo per la percentuale di commissione di cui all’articolo 9;
  1. A titolo di corrispettivo per la prestazione dei servizi di gestione della piattaforma, CISI applica una commissione del 7% + iva calcolata sul valore effettivo corrisposto totale della somma delle vendite del singolo venditore rilevate dalla piattaforma, al netto delle fee di pagamento. L’emissione del documento contabile sarà emessa su base mensile da CISI in base alle prestazioni erogate.

10. Il pagamento per i beni e servizi effettuato dai terzi acquirenti sarà versato direttamente ed interamente al venditore secondo le modalità dallo stesso richieste per l’acquisto di ogni singolo bene e servizio.

  1. Il venditore è consapevole e accetta che, in relazione all’oggetto del contratto e all’attività svolta tramite la vetrina digitale, egli è l’unico ed esclusivo responsabile del calcolo, dell’incasso e/o della riscossione presso eventuali terzi tenuti al pagamento, nonché del versamento a favore del soggetto competente (eventualmente anche straniero) dei propri oneri fiscali, nonché di qualsiasi altra eventuale imposta, tassa, diritto e/o onere fiscale e/o doganale, di qualsivoglia genere.
  1. Il contratto si intende perfezionato nel momento in cui CISI accetta e sottoscrive la richiesta di adesione da parte del venditore.
  1. la durata del presente contratto e quindi, l’adesione alla vetrina digitale, è fissata in 1 anno a decorrere dal perfezionamento del contratto. Alla scadenza, il contratto si intende tacitamente rinnovato se non disdetto da una delle parti con preavviso minimo di 3 mesi da comunicare a mezzo raccomandata A/R o pec o in altro modo idoneo ad assicurare la prova dell’avvenuto ricevimento.
  1. In caso di violazione da parte del venditore delle obbligazioni assunte con il presente contratto è facoltà di CISI intimare per iscritto di porre fine alla violazione entro e non oltre il termine di 7 giorni. In mancanza è facoltà di CISI domandare la risoluzione immediata del contratto, salvo il risarcimento dei danni subiti.
  1. A partire dalla data di scioglimento del contratto per qualsiasi motivo, ivi inclusi risoluzione anticipata o recesso, tutti i diritti conferiti al venditore con il contratto cesseranno di avere effetto.
    1. A partire dalla data di ricezione della comunicazione di scioglimento del contratto, in particolare, il venditore, cesserà immediatamente qualsiasi attività connessa alla offerta e alla vendita dei prodotti e servizi tramite la vetrina digitale, fermo restando l’obbligo di eseguire, con il rispetto del contratto di acquisto e della ulteriore documentazione legale in vigore al momento della trasmissione dell’ordine da parte del cliente, gli ordini di acquisto non ancora evasi ricevuti prima della data di ricezione della comunicazione di scioglimento del contratto e completare ogni attività connessa e/o accessoria alle vendite già effettuate a tale data. A tal fine, ed esclusivamente a tal fine, CISI consentirà al venditore l’accesso limitato alla piattaforma per un periodo di 90 giorni dalla data di ricezione della comunicazione di scioglimento del contratto, fermo restando che il venditore, anche dopo la data di scioglimento del contratto e/o dopo la fine del periodo di accesso limitato, resta, in ogni caso obbligato, nei confronti dell’acquirente all’esatto adempimento del contratto di acquisto e al riconoscimento di tutti i diritti che spettano all’acquirente in base a tale contratto e alla normativa applicabile. Il venditore si obbliga a tenere CISI indenne e manlevata da qualsiasi danno, comprese eventuali sanzioni delle autorità competenti, le stesse possano subire in conseguenza del mancato adempimento da parte del venditore dei contratti di acquisto dopo la data di scioglimento del contratto e/o che alle stesse possa derivare in relazione al comportamento del venditore rispetto a tali contratti dopo tale data. Resta inteso tra le parti che durante il periodo di accesso limitato restano in vigore le regole di liquidazione così come tutti gli obblighi gravanti sul venditore in forza del contratto.
    2. Il venditore accetta ed è consapevole che, a partire dalla data di ricezione della comunicazione di scioglimento del contratto, saranno rimossi dalla vetrina digitale la scheda venditore, i marchi del venditore, i materiali del venditore, la documentazione legale e ogni informazione inerente al venditore, alla sua operatività sulla vetrina digitale e/o alle sue offerte.
    3. Lo scioglimento del contratto, per qualsiasi causa, non libera il venditore dall’obbligo di corrispondere a CISI, anche dopo lo scioglimento del contratto, le commissioni di CISI maturate sino alla data di scioglimento del contratto e/o qualsiasi altro importo dovuto dal venditore a CISI in forza del contratto.
  1. Il venditore terrà CISI indenne e manlevata da qualsiasi richiesta da parte di sub-appaltatori e/o da parte di qualsiasi altro terzo con i quali il venditore abbia eventualmente intrattenuto rapporti in relazione alla vendita dei prodotti e dei servizi.
  1. CISI si riserva il diritto di sospendere il servizio di vendita sulla vetrina digitale, consentendo al venditore solo l’accesso limitato, nei seguenti casi (“sospensione del servizio di vendita”):
  1. violazione delle obbligazioni del contatto;
  2. mancato rimborso all’acquirente o mancata alternativa soluzione al problema per il quale l’acquirente ha presentato un reclamo;
  3. numero di reclami da parte degli acquirenti superiore al 10% degli ordini ricevuti in un mese e al 3% degli ordini ricevuti in un anno.
  1. Il venditore, fatti salvi gli altri obblighi posti a suo carico dal presente contratto, si impegna espressamente a:
    1. operare sulla vetrina digitale rispettando i più elevati standard di correttezza e professionalità e, comunque, ad astenersi da qualsiasi azione, iniziativa o comportamento che possa essere o divenire sconveniente o pregiudizievole per l’immagine o reputazione di Cisi, o che possa comunque arrecare discredito o pregiudizio allo stesso;
    2. a far sì che i propri dirigenti, collaboratori, dipendenti, subordinati, rappresentanti e chiunque partecipi ad attività connesse con il presente Contratto, in veste di consulente o altrimenti, si astengano da qualsiasi azione, iniziativa o comportamento di cui al comma precedente.
    3. rispettare ed a far rispettare ai propri dirigenti, collaboratori, dipendenti, subordinati, rappresentanti ed a chiunque partecipi ad attività connesse con il presente contratto, in veste di consulente o altrimenti, tutti gli obblighi dallo stesso derivanti in capo al venditore.
    4. non immettere sul sito, per il tramite di CISI, alcun materiale che violi diritti d’autore o altri diritti di proprietà intellettuale o industriale, ovvero informazioni che possano presentare forme e/o contenuti di carattere pornografico, osceno, blasfemo, diffamatorio;
    5. non servirsi, consentire o dar modo ad altri di servirsi, del sito per atti contro la morale, l’ordine pubblico o con lo scopo di molestare la quiete altrui, danneggiare, violare o tentare di violare comunque il segreto della corrispondenza e, comunque, a non fare uso in qualsivoglia modo del sito e/o della vetrina digitale per commettere o favorire la commissione di atti illeciti di qualsivoglia tipo;
    6. non immettere sulla vetrina digitale, per il tramite di CISI, informazioni diffamatorie, sleali o ingannevoli nei confronti delle altre imprese aderenti e, più in generale, nei confronti di ogni altro competitors anche non aderente;
    7. usufruire della vetrina digitale e dei servizi, nonché concludere contratti di compravendita dei prodotti e dei servizi, in modo da non violare alcuna norma in materia antitrust ed a non tenere alcun comportamento o concludere alcuna intesa anticoncorrenziale;
    8. usufruire della vetrina digitale e dei servizi in conformità alle regole di diritto, delle norme dei trattati, codici, anche privati e di autodisciplina, siano essi pubblicati o meno sul sito;
    9. pubblicizzare beni, servizi e prodotti che siano rispettosi delle leggi e dei regolamenti, anche internazionali.
  1. Il venditore si obbliga a manlevare ed a tenere indenne CISI da qualsivoglia perdita, danno, responsabilità, costo o spesa, incluse le spese legali, derivanti da ogni compiuta violazione delle disposizioni di cui al precedente articolo.
    1. Il venditore non acquisisce alcun diritto rispetto a programmi informatici, banche dati, informazioni, notizie ed altri dati, nonché immagini, loghi, marchi e ogni altro segno distintivo e/o diritto di proprietà industriale e/o intellettuale utilizzati dall’e-marketer o da terzi nell’ambito della vetrina digitale;
    2. il venditore si impegna a non violare i diritti di cui al precedente punto e di non distribuire al pubblico, cedere, dare in licenza o sub licenza gli stessi e/o i beni che ne sono oggetto, ovvero di consentire l’uso degli stessi o dei beni che ne sono oggetto da parte di soggetti terzi in qualsivoglia altro modo, sia a titolo gratuito che a titolo oneroso;
    3. il venditore manleva CISI da qualsiasi responsabilità, obbligandosi a risarcirlo degli eventuali danni e/o costi, incluse le spese legali, nel caso di richieste avanzate nei suoi confronti da terzi (o da altre imprese aderenti) determinate dall’uso illegittimo da parte del venditore di immagini, denominazioni sociali, loghi, marchi e ogni altro segno distintivo e/o diritto di proprietà industriale e/o intellettuale degli interessati.
  1. CISI non sarà responsabile per danni diretti o indiretti, incidentali o consequenziali, quali il mancato guadagno, perdite di business e/o di opportunità commerciali e tutto quanto possa derivare dalla gestione della vetrina digitale e dai servizi forniti, nel caso di errori, omissioni ed inesattezze nei dati trasmessi dal venditore, neppure in caso di interruzioni, sospensioni, ritardi e anomalie nella gestione della vetrina digitale e nella erogazione dei servizi, anche se derivanti da problemi tecnici, salvo che non siano direttamente e immediatamente ricollegabili ad un comportamento doloso o gravemente colposo dello stesso.
  1. CISI non sarà responsabile per i danni diretti o indiretti, incidentali o consequenziali, quali il mancato guadagno, perdite di business e/o di opportunità commerciali e ogni altro danno che possa derivare da intrusioni informatiche o altra illegittima intromissione o utilizzo di dati da parte di terzi non autorizzati, nonché da truffe commerciali o altri comportamenti scorretti o illegittimi tenuti dalle imprese aderenti, salvo che non siano direttamente e immediatamente ricollegabili ad un comportamento doloso o gravemente colposo di CISI.
  1. In nessun caso CISI sarà ritenuto responsabile in ordine all’adempimento delle obbligazioni scaturenti dai contratti conclusi tra i venditori mediante la piattaforma, né di quelle derivanti dagli eventuali contratti conclusi dal venditore con soggetti terzi in relazione alla fornitura dei servizi offerti sulla vetrina digitale. CISI è e resterà estraneo al/i contratto/i che verrà/verranno stipulato/i, concluso/i ed eseguito/i direttamente tra i venditori per mezzo della piattaforma e non potrà essere passibile, per alcun motivo, di responsabilità correlate ad eventuali inadempimenti, ritardati o inesatti adempimenti tra esse.
  1. Il venditore si assume ogni e più ampia responsabilità circa il contenuto delle informazioni dallo stesso fornite e pubblicate sulla vetrina digitale. Pertanto, CISI non sarà in alcun caso responsabile per errori, omissioni ed inesattezze eventualmente contenuti nei dati immessi sulla vetrina digitale e forniti dal venditore, e non avrà alcuna responsabilità sui contenuti pubblicati.
  1. Ove insorgano controversie tra le imprese aderenti, e in conseguenza di ciò vengano intraprese azioni legali nei confronti CISI da imprese aderenti e/o da soggetti terzi, il venditore si obbliga a risarcire CISI dei danni subiti a causa di tali azioni ove alle stesse abbia dato causa in modo diretto o indiretto, procedendo al ristoro di tutti i costi e delle spese sostenute, comprese quelle legali.
  1. Le Parti ai sensi di quanto previsto dal Codice della Privacy (D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196) e dal Regolamento UE n. 2016/679, consapevoli che il trattamento riguarderà anche i dati sensibili di cui all’art. 4, comma 1, lett. d) nonché di cui all’art. 26 del d. lgs. 196/2003, prestano il consenso per il trattamento dei dati necessari per l’esecuzione del rapporto contrattuale.
  1. Durante l’utilizzo della piattaforma il venditore si impegna a fornire informazioni veritiere, aggiornate e complete, e a non porre in essere condotte fraudolente finalizzate a trarre un ingiusto profitto dall’utilizzo della piattaforma. A tal fine il venditore si impegna a garantire e manlevare CISI in relazione alle richieste di risarcimento danni che CISI dovesse ricevere da terzi a qualsiasi titolo, quale conseguenza di comportamenti compiuti e/o informazioni rese dal venditore attraverso l’utilizzo della piattaforma.
  1. Il venditore espressamente prende atto e riconosce a qualunque titolo ed effetto che il completamento delle procedure di accreditamento sulla vetrina digitale comporta la piena accettazione del presente contratto, dei termini e condizioni del servizio di accesso e utilizzo della piattaforma e termini e condizioni del servizio di adesione alla vetrina digitale.
  1. CISI si riserva, a proprio insindacabile giudizio, il diritto di sospendere, interrompere, rimuovere o apportare modifiche all’applicazione per esigenze di gestione, manutenzione e/o aggiornamento, senza obbligo di informare preventivamente il venditore e senza che da ciò possa derivare alcuna responsabilità.
  1. Cisi si riserva la possibilità di modificare unilateralmente le condizioni contrattuali. Tali modifiche dovranno essere comunicate a mezzo pec o o in altro modo idoneo ad assicurare la prova dell’avvenuto ricevimento al venditore almeno 15 giorni prima dell’applicazione delle variazioni. È fatto salvo il diritto del venditore di recedere dal contratto entro trenta giorni dalla ricezione della comunicazione.
  1. Resta salvo tra le parti il diritto di recesso da comunicarsi mediante piattaforma, dal relativo account, oppure per mezzo pec o in altro modo idoneo ad assicurare la prova dell’avvenuto ricevimento. La richiesta di cancellazione sarà validata entro dieci giorni lavorativi, previa verifica che non siano pendenti ordini o vi siano posizioni in sospeso come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, pagamenti di servizi o di ordini, consegne, reclami. Subito dopo la richiesta di cancellazione l’utente non potrà più accedere alla piattaforma ed il suo account resterà ibernato fino alla completa eliminazione dell’account, cui seguirà una mail di conferma di avvenuta cancellazione sull’indirizzo di registrazione.
  1. A CISI è riconosciuto il diritto di recedere dal contratto, in ogni momento, e senza fornire giustificazione alcuna, mediante invio di pec o lettera raccomandata A/R o in altro modo idoneo ad assicurare la prova dell’avvenuto ricevimento con un preavviso di almeno 10 giorni. A CISI è, inoltre, riconosciuto il diritto di recedere immediatamente dal presente contratto, tramite pec o lettera raccomandata con avviso di ricevimento o in altro modo idoneo ad assicurare la prova dell’avvenuto ricevimento, nel caso in cui ci fossero iterati inadempimenti per un periodo pari a mesi 2.
  1. Il recesso esercitato da CISI a norma del precedente articolo non comporterà il pagamento di alcuna penale e/o rimborso e/o indennizzo e/o corrispettivo a favore del venditore, fermo restando il diritto di CISI al risarcimento di ogni eventuale danno che essa possa subire a causa dello scioglimento del contratto e fermo restando l’obbligo del venditore di corrispondere a CISI, anche dopo lo scioglimento del contratto, ogni importo alla stessa dovuto in forza del contratto. Il recesso esercitato da CISI avrà effetto dalla data di scioglimento del contratto, fermo restando quanto previsto in relazione al periodo di accesso limitato.
  1. Al venditore è riconosciuto il diritto di recedere dal contratto, in ogni momento e senza giustificazione alcuna, mediante invio di lettera raccomandata A/R o pec con un preavviso di almeno 90 giorni. L’esercizio del diritto di recesso da parte del venditore a norma dell’articolo presente non libera il venditore dall’obbligo di corrispondere a CISI, anche dopo lo scioglimento del contratto, ogni importo alla stessa dovuto in forza del contratto.
  1. Ciascuna parte potrà, inoltre, recedere immediatamente dal contratto qualora dovessero verificarsi una o più delle seguenti ipotesi:
    1. sottoposizione di una parte a procedure di liquidazione anche volontaria (eccetto che nei casi di ristrutturazione e fusione), concordato preventivo o altra procedura concorsuale o analoga procedura stragiudiziale;
    2. sequestro o vendita forzata di oltre il 10% (dieci-per-cento) dell’attivo patrimoniale di una parte, come risultante dall’ultimo bilancio o rendiconto approvato;
    3. nomina, a carico di una parte, di un amministratore giudiziario dei beni o dell’impresa di una parte.
    4. Tale recesso non comporterà il pagamento di alcuna penale e/o rimborso e/o indennizzo e/o corrispettivo a favore della parte non recedente e non libera il venditore dall’obbligo di corrispondere a CISI, anche dopo lo scioglimento del contratto, ogni importo alla stessa dovuto in forza del contratto. Il recesso esercitato a norma del presente articolo avrà effetto dalla data di scioglimento del contratto.
  1. È fatto divieto al venditore di cedere in tutto o in parte il presente contratto. In caso di violazione di tale disposizione è facoltà di CISI procedere alla sospensione del servizio di vendita e alla disattivazione dell’account.
  2. In caso di controversie derivanti dal presente contratto o ad esso collegate, le parti si impegnano a cercare tra loro un equo e bonario componimento. A tal proposito le stesse possono di comune accordo devolvere la soluzione di ogni controversia inerente al presente contratto, rimettendo la relativa soluzione, ad un ente di conciliazione presente sul territorio della provincia di Ascoli Piceno. Qualora il procedimento di conciliazione non venga instaurato o nel caso in cui la controversia non sia stata risolta bonariamente o attraverso la conciliazione presso ente di conciliazione, ciascuna parte potrà agire giudizialmente. Le parti sin d’ora riconoscono competenza esclusiva a decidere tutte le controversie tra venditori e CISI, nascenti dal presente contratto, al Tribunale di Ascoli Piceno.
  1. Il presente contratto, incluse le premesse che ne formano parte inscindibile e sostanziale, contiene integralmente tutte le pattuizioni intervenute tra le parti e sostituisce qualsiasi eventuale precedente accordo orale e/o scritto.
  1. Il presente contratto è regolato in via esclusiva dalla legge italiana, anche secondo quanto previsto dall’art. 3 della Convenzione di Roma del 19 giugno 1980 sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali.
Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom attributes
  • Custom fields
Click outside to hide the compare bar
Comparatore
Comparatore ×
Let's Compare! Continue shopping